Isola della Scala

Mantova ricorda la fucilazione di Hofer

Circa 400 Schuetzen, nei loro abiti tradizionali, hanno sfilato per il centro di Mantova nel giorno che ricorda la fucilazione del loro eroe nazionale Andreas Hofer, avvenuta nel febbraio 1810 a Porta Giulia. Al monumento di Hofer, dopo la Messa, ci sono stati i saluti dei comandanti delle compagnie degli Schuetzen e del presidente del Consiglio comunale di Mantova, Massimo Allegretti, che ha ricordato l'intenzione di dar vita in città ad un museo dedicato ad Hofer, finanziato in parte dalle associazioni tirolesi con cui è già stato raggiunto un accordo di massima e che verrà messo nero su bianco e firmato il 23 maggio prossimo. La prima parte della cerimonia si è conclusa con una salva d'onore sparata dal picchetto degli Schuetzen. A palazzo d'Arco, dove Hofer fu processato, è stata deposta una corona d'alloro. Presenti, tra gli altri, il console generale d'Austria, Wolfgang Spaldinger, il direttore di Palazzo Ducale, Peter Assmann e alcuni sindaci dei Comuni dell'Alto Adige.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie